Archivi del mese: novembre 2013

News da Bologna: Musica Nuda – Banda Larga Tour

di Anna Camisani Una cosa è ascoltare a casa, per strada, in autobus, i Musica Nuda, averli come sottofondo e compagnia, un’altra è essere a un loro concerto, catturati per quasi due ore dal palcoscenico. Dal buio di scena emergono due

News da Bologna: Musica Nuda – Banda Larga Tour

di Anna Camisani Una cosa è ascoltare a casa, per strada, in autobus, i Musica Nuda, averli come sottofondo e compagnia, un’altra è essere a un loro concerto, catturati per quasi due ore dal palcoscenico. Dal buio di scena emergono due

“Il nostro amore schifo” inaugura il Teatro Altrove, sperando che sia per sempre!

di Gaia Clotilde Chernetich Ha riaperto il 13 novembre scorso e vivrà grazie alla sinergia di sette associazioni attive sul territorio cittadino: Circolo Arci Punto G/Belleville, Arci Liguria, Arci Genova, Disorderdrama, Laboratorio Probabile Bellamy, Associazione Culturale Narramondo e la Comunità

“Il nostro amore schifo” inaugura il Teatro Altrove, sperando che sia per sempre!

di Gaia Clotilde Chernetich Ha riaperto il 13 novembre scorso e vivrà grazie alla sinergia di sette associazioni attive sul territorio cittadino: Circolo Arci Punto G/Belleville, Arci Liguria, Arci Genova, Disorderdrama, Laboratorio Probabile Bellamy, Associazione Culturale Narramondo e la Comunità

Un caffé con Federica Loredan e Chiara Martinoli: la compagnia Kibaro

di Diego Pizzorno È un fatto calmo, incontrare Federica Loredan e Chiara Martinoli della compagnia Kibaro. Provenienti da percorsi formativi assai eterogenei, hanno entrambe l’abitudine di rifuggire le etichette. La chiave della loro ricerca, infatti, è proprio nella sperimentazione. Di

Un caffé con Federica Loredan e Chiara Martinoli: la compagnia Kibaro

di Diego Pizzorno È un fatto calmo, incontrare Federica Loredan e Chiara Martinoli della compagnia Kibaro. Provenienti da percorsi formativi assai eterogenei, hanno entrambe l’abitudine di rifuggire le etichette. La chiave della loro ricerca, infatti, è proprio nella sperimentazione. Di

Una riconoscibile tradizione di ricerca: la rassegna Intransito al Teatro Akropolis

di Gaia Clotilde Chernetich Genova città di teatro? A volte, sì. Lo ha sottolineato anche Dario Fo, qualche settimana fa, raccontando alcuni momenti della sua vita e chiedendo alla cittadinanza di sostenere il Teatro Archivolto, ancora tristemente a rischio chiusura.

Una riconoscibile tradizione di ricerca: la rassegna Intransito al Teatro Akropolis

di Gaia Clotilde Chernetich Genova città di teatro? A volte, sì. Lo ha sottolineato anche Dario Fo, qualche settimana fa, raccontando alcuni momenti della sua vita e chiedendo alla cittadinanza di sostenere il Teatro Archivolto, ancora tristemente a rischio chiusura.

Dario Fo al Politeama, con le parole di Franca Rame

Di Gaia Clotilde Chernetich Sono state tre ore intense, quelle cui abbiamo assistito giovedì sera al Politeama Genovese. Dario Fo è sulla scena circondato da alcuni suoi dipinti dedicati alla tristemente famosa “macelleria messicana” della scuola Diaz, agli sbarchi di

Dario Fo al Politeama, con le parole di Franca Rame

Di Gaia Clotilde Chernetich Sono state tre ore intense, quelle cui abbiamo assistito giovedì sera al Politeama Genovese. Dario Fo è sulla scena circondato da alcuni suoi dipinti dedicati alla tristemente famosa “macelleria messicana” della scuola Diaz, agli sbarchi di